SBOCCHI OCCUPAZIONALI

ACCEDERE AL LAVORO DOPO IL DIPLOMA

Quanto vale il tuo diploma? Puoi già lavorare con il titolo di studio che hai conseguito?
Alcuni indirizzi ti professionalizzano in maniera sufficientemente completa per poter affrontare il mondo del lavoro. Altri invece richiedono un percorso formativo successivo (sia esso l’università, l’accademia o un corso di formazione professionale) per inserirsi nel mercato del lavoro. Molto sinteticamente, gli istituti tecnici offrono una formazione talvolta spendibile immediatamente nel mercato del lavoro.

Il conseguimento del diploma di Maturità rappresenta per tutti gli studenti uno spartiacque tra la vita spensierata tra i banchi di scuola e quella più seria che li attende una volta superato lo scoglio dell’esame di Stato. Università o entrare subito nel mondo del lavoro? La vita post scuola è sicuramente più impegnativa e molti cercano di entrare subito nel mercato del lavoro per stabilizzare il proprio futuro, ma è proprio qui che i giovani si trovano davanti un “muro” non proprio semplice da sormontare: trovare un’occupazione.

Ma quanti sono gli studenti che trovano lavoro dopo il diploma? Il Rapporto 2019 sulla Condizione occupazionale e formativa dei diplomati di scuola secondaria di secondo grado, realizzato da AlmaDiploma mostra che ad un anno dal conseguimento del diploma di scuola superiore, escludendo quanti sono impegnati in attività formative retribuite, soltanto il 35,5% dei diplomati nel 2017 è riuscito a trovare un’occupazione. Di questi, 19,8% ha preferito inserirsi dedicarsi unicamente al lavoro, mentre il restante 15,7% ha scelto di frequentare l’università durante l’impiego. La restante fetta è rappresentata dagli studenti universitari, che rappresentano oltre il 50% del totale, da chi è in cerca di lavoro ma non lo ha trovato e da chi invece non sta facendo né l’una e né l’altra.

Secondo lo stesso studio, la percentuale di diplomati che trova lavoro è maggiore se questi hanno effettuato studi presso istituti professionali e tecnici. Nel primo caso, tra i diplomati del 2017, ben il 52% ha trovato un lavoro nell’arco dei 365 giorni successivi alla Maturità, mentre nel secondo la percentuale è leggermente minore, 43,8% ma comunque di gran lunga superiore a quella dei liceali, di cui soltanto il 26,8%, circa uno su quattro, ha trovato un’occupazione.

I licei, gli istituti magistrali e linguistici presuppongono una formazione post diploma prima dell’inserimento lavorativo. In ogni caso, per ogni titolo di studio è indispensabile conoscere:

1. Quali sono le principali professioni legate a quel diploma

2. Quali imprese in concreto hanno bisogno di questi profili professionali

3. Dove sono collocate sul territorio nazionale

4. Quali altre caratteristiche sono richieste dal mercato del lavoro per svolgere tali professioni

Prima di lanciarci a capofitto, bisogna prima di tutto conoscere se stessi. L’auto-orientamento è uno dei primi passi per la ricerca del lavoro o di un percorso formativo in linea con i tuoi interessi in vista di un futuro ingresso nel mondo del lavoro. Bisogna pertanto effettuare un auto-analisi delle proprie capacità e aspirazioni per comprendere al meglio il percorso da intraprendere. Non è facile e le strade che si possono percorrere sono davvero molte!

Per riuscire ad orientarti al meglio all’interno di tutte le dimensioni che compongono il mercato del lavoro, il consiglio pertanto è quello di mettere alla luce le tue caratteristiche personali e avere a disposizione una strumentazione operativa utile a misurare il tuo bagaglio di competenze rispetto al mercato e, di conseguenza, identificare le proprie carenze e i necessari percorsi per colmarle.

L’orientamento professionale va considerato in ogni caso come un percorso che non si consuma soltanto nel giro di qualche ora. Serve infatti del tempo per conoscere se stessi e il mondo che ci circonda. Proprio per questo motivo ti consigliamo di non impegnarti una tantum, fermandoti all’utilizzo degli strumenti di auto-orientamento sopra citati. Ti consigliamo invece di lavorare giorno per giorno, informandoti costantemente, per pianificare al meglio la tua carriera.

 

JOB FARM

Job Farm, presieduto da Marina Verderajme, è frutto dell’unione delle competenze di ACTL e Recruit e delle rispettive pluridecennali esperienze nella progettazione e gestione di servizi dedicati alla formazione, all’orientamento e all’inserimento lavorativo. Abbiamo sedi in tutta Italia per offrire i nostri servizi ai giovani del territorio: Milano, Roma, Torino, Firenze, Palermo, Varese e Vicenza.

Scopri di più

Le prospettive occupazionali per indirizzo di studio

Per compiere una scelta valida, oltre ai propri interessi e alle proprie capacità, è importante conoscere quali sono le prospettive del titolo di studio in rapporto alle esigenze del mondo del lavoro. Potete cercare (e trovare!) le risposte a molte delle più comuni domande: che lavoro potrò trovare con il mio diploma? la mia formazione è interessante per le imprese? quali sono le competenze che mi servono per trovare e fare bene un lavoro? quali sono le professioni che offrono maggiori opportunità, magari perché le imprese fanno più fatica a
trovarle? in quali settori e in quali regioni è più richiesto il mio diploma?
Per una risposta immediata a questi quesiti potete consultare le schede. Richieste di diplomati, difficoltà di reperimento, principali professioni  formate dall’indirizzo, competenze, principali settori economici di impiego e le richieste per regione. Queste le principali informazioni sintetizzate nelle schede per ciascun indirizzo di studio.

I seguenti dati e report sono tratti dal volume Diplomati e Lavoro – 2019 – Unioncamere – ANPAL, Sistema Informativo Excelsior

 

I LAVORI PIÙ RICHIESTI NEL DIGITALE POST-DIPLOMA E POST-LAUREA

Il settore digitale e dell’innovazione offre oggi molte opportunità, sia per i giovani diplomati sia per chi decide di intraprendere un percorso universitario. Tra le figure più richieste troviamo lo sviluppatore web, ma l’informatica è in continuo divenire e sempre nuovi mestieri e opportunità si offrono a chi decide di diventare un professionista del digitale.

 

GUARDA I VIDEO

Come diventare data scientist partendo da zero

Scopri le potenzialità della Data Science e come fare pratica

Come diventare blockchain developer

Scopri la storia di chi lavora con la tecnologia Blockchain

Come diventare sviluppatore web

Scopri come fare pratica nel settore dello Sviluppo Web

Come lavorare nel digital marketing

Scopri come fare pratica nel Digital Marketing

START2IMPACT

Start2impact nasce per ispirare i giovani a migliorare la vita delle persone grazie al digitale e all’innovazione. Supportiamo i membri della community con una piattaforma web che dà loro accesso a una formazione online altamente personalizzata per fare carriera nei settori del digitale più richiesti nel mondo del lavoro.

LE PROFESSIONI DELL’ARTE

Diventare un artista professionista nel XXI secolo significa saper coniugare gli strumenti più moderni con le tradizioni secolari. Al giorno d’oggi, infatti, le professioni nel campo dell’arte spaziano dalla tradizionale costruzione a mano di strumenti musicali ai lavori puramente digitali condotti con i software di ultima generazione.

FOCUS

Moda, makers e realizzazione prototipi

Le nuove tecnologie hanno negli ultimi anni favorito la generazione…

Le professioni della comunicazione visiva

Moltissime sono le professioni di questo settore e sono in…

L’arte dell’occhialeria storica e contemporanea

Il settore dell’occhialeria è in forte espansione e conta numerosi…

La professione del Liutaio

La liuteria italiana rappresenta un ambito di attività nel quale…

LE PROFESSIONI DEL MARKETING

Studiare marketing all’università significa scegliere di diventare un professionista con competenze trasversali. Gli sbocchi professionali sono numerosi, e le aziende sono sempre alla ricerca di esperti in questo settore. In particolare, tra le posizione più richieste dal mercato, si trovano il Brand/product manager, il Digital marketing manager, il Data analyst, il Content producer e il Social media manager.

FOCUS

Le competenze dei futuri professionisti del marketing

Il presente studio analizza come la trasformazione digitale ha modificato…

Il futuro dei giovani laureati in marketing

Sei considerazioni sulle professioni in ambito marketing

Le nuove professioni nel mondo delle start-up

Le start-up in ambito marketing e comunicazione

Lavorare nel marketing e nella comunicazione

Le professioni e le skills più richieste