Traduzione e tecnologia come ponte tra culture

WORKSHOP

Mercoledì 2 Settembre 2020 – ore 15.00

Traduzione e tecnologia come ponte tra culture

Un’introduzione generale alle dinamiche del mercato delle traduzioni nello scenario internazionale della globalizzazione porrà in evidenza come la figura del traduttore sia sempre più imprescindibile, tanto da renderla una delle professioni la cui richiesta continua a crescere in termini percentuali forse più di qualsiasi altra professione. Attraverso la presentazione di dati precisi si illustreranno le ragioni di una tale espansione del mercato delle traduzioni.

Ci si concentrerà poi sul “bagaglio del traduttore”, ovvero quel set di competenze linguistiche, consapevolezza culturale e conoscenze tecnologiche che rendono necessaria una formazione di stampo professionalizzante. 

Si illustreranno poi alcuni esempi di errori di traduzione, in contesti ad ampia diffusione, che possono generarsi qualora vengano meno alcune delle competenze e abilità che dovrebbero caratterizzare la figura del traduttore. 

 

CARLO BO SSML

Relatori:

Paolo Proietti – Direttore della SSML Carlo Bo – Professore di Letterature comparate

Francesco Laurenti –  Docente di teoria e storia della traduzione

Date

02 Set 2020