Scrivere un CV e realizzare un profilo LinkedIn

Quando il futuro professionale è già per molti un’incognita, la strada da percorrere per raggiungere la meta sembra farsi via via più tortuosa, confusa e demotivante. La ricerca di lavoro spesso conduce ad un bivio: vuoi che la tua occupazione sia il risultato di una scelta fatta a dita incrociate, o vuoi che si trasformi – o si realizzi – nel lavoro dei tuoi sogni?

Uno dei migliori strumenti per affrontare il dubbio è il Curriculum Vitae, ovvero la bussola capace di orientare, almeno in parte, il tuo cammino verso un’azienda. Pure la bussola, però, richiede capacità di lettura della direzione: il primo passo che si compie per rispondere alle offerte di lavoro deve esser fatto in modo da attirare l’attenzione dei recruiter.

 

Il Curriculum Perfetto

Un ottimo metodo per scrivere un CV appropriato è quello di ricalcare l’annuncio di lavoro: la storia professionale, il percorso compiuto per giungere a quella candidatura, non ha un valore assoluto, ma di volta in volta assume l’importanza che il nostro interlocutore le attribuisce, rispetto alle specifiche esigenze di copertura del determinato ruolo. Il Curriculum deve quindi essere personalizzato e focalizzato: dovrai adattare il più possibile il tuo percorso di formazione e lavorativo in modo che questi risultino in sintonia con la specifica opportunità professionale. Ad esempio, è utile menzionare le tue competenze e la conoscenza di strumenti che possono essere sfruttate anche nel ruolo per cui ci si candida.

Per quanto la personalizzazione del CV rivesta un ruolo fondamentale per il felice taglio del traguardo, un CV perfetto è anche breve e preciso: evita errori ortografici e/o di battitura, ricorda di inserire l’autorizzazione al trattamento dei dati (un CV sprovvisto della dicitura corretta e aggiornata è… carta straccia!) ed utilizza elenchi puntati e parole in grassetto per enfatizzare determinati contenuti – il Curriculum non deve superare le due/tre pagine!

Cos’altro non può mancare? Il collegamento al tuo profilo LinkedIn! LinkedIn è il social network professionale per eccellenza e per questo rappresenta un’ottima vetrina per il tuo Curriculum, ed è anche, al momento, il canale di ricerca preferito dai recruiter.

 

LinkedIn per il Personal Branding

È fondamentale, qualora si scelga di inserire LinkedIn nel proprio Curriculum Vitae, definire un profilo sul social network che sia completo, d’impatto e soprattutto accattivante anche ad una rapida occhiata.

Per essere notati ed emergere sugli altri potenziali candidati non è però sufficiente una corretta compilazione che metta in luce le tue competenze, le conoscenze linguistiche, le esperienze lavorative e i corsi professionalizzanti svolti: dovrai, in particolare, gestire la tua la reputazione online grazie alla rete di contatti presente sul social network. Il profilo LinkedIn aiuta a costruire e modellare il proprio personal brand: dovrai costantemente aggiornare le informazioni pubblicate e i contenuti condivisi. Contenuti che devono portare valore alla tua rete di collegamenti! Esiste l’esigenza, in una società veloce, di lasciare un buon e giusto ricordo di sé e di quello che si rappresenta. Soprattutto un ricordo coerente con gli obiettivi prefissati. Si scrive e si condivide quando si ha veramente qualcosa da esprimere o da far notare; infatti, LinkedIn restituisce ai recruiter contenuti selezionati sulla base di autorevolezza e rilevanza.

Dedicare periodicamente del tempo all’aggiornamento del profilo, alla ricerca di nuovi collegamenti e ad interagire con le news pubblicate dalla propria cerchia di contatti può dare buoni risultati sia in fase di ricerca di lavoro sia in fase di attività di networking.

La regola fondamentale è aggiungere valore attraverso le condivisioni. Seleziona con cura gli articoli ed arricchiscili mediante un commento personale, il tuo punto di vista, la tua esperienza. Racconta il tempo che dedichi a formarti personalmente e professionalmente.

Fatti trovare dal lavoro!

Un profilo LinkedIn curato ed un Curriculum Vitae redatto correttamente saranno la tua mappa per raggiungere la tanto sospirata destinazione dove, ad attenderti, troverai un nuovo ufficio, dei nuovi colleghi – in una parola: un nuovo lavoro!

ELIS

Con oltre 50 anni di storia ELIS si rivolge a giovani, professionisti ed imprese per rintracciare e colmare attraverso la formazione al lavoro quelle distanze che troppo spesso separano i grandi e i piccoli. Nell’ambito della formazione post-diploma ELIS propone:

– Ingegneria Digitale: percorso universitario che integra il Corso di laurea in Ingegneria informatica;

– Percorsi di specializzazione Tecnica: corsi nel settore Information Technology e Industry 4.0.