La professione di Psicologo oggi, tra pratica clinica e nuove tecnologie, con uno sguardo alla ricerca

La Psicologia è la scienza che studia gli stati mentali, i processi emotivi, cognitivi, sociali e comportamentali, mediante l’uso di un metodo scientifico.

Le competenze teoriche e pratiche della professione di Psicologo si sono, negli anni, estese a molte aree: dalla pratica clinica all’uso delle nuove tecnologie, dall’implicazione della Psicologia in aree aziendali alla ricerca sperimentale, e molto altro.

Da una parte la figura dello Psicologo, con una formazione specifica, può ricoprire anche ruoli diversi dallo Psicologo clinico che tutti abbiamo in mente: può inserirsi in ambienti come le comunità o le scuole; può lavorare in contesti legati alla giustizia; può collaborare in aziende per quanto riguarda l’organizzazione del lavoro, delle risorse umane o del marketing; può occuparsi di sport e di salute.

Dall’altra parte, le nuove tecnologie stanno modificando comportamenti, apprendimento, fenomeni psicologici e tecniche riabilitative utilizzate in Psicologia. Le competenze e di conseguenza le tecniche psicologiche hanno quindi la necessità di confrontarsi con il mondo digitale e svilupparsi in parallelo.

Studiare in SFU Milano significa non solo essere inseriti in un contesto internazionale, ma anche e soprattutto far parte di una realtà che unisce la formazione teorica ad un approccio pratico/professionalizzante, con un forte orientamento alla ricerca. Le lezioni in SFU Milano si differenziano tra lezioni frontali, esercitazioni pratiche e corsi misti. E sono attivi alcuni laboratori, su varie aree tematiche che possono coinvolgere gli studenti durante il percorso di studi e che aprono la strada a scenari di ricerca che possono valicare i confini nazionali.

Che aspetti? #beSFU!

Fonti
https://milano-sfu.it/il-mestiere-dello-psicologo/
https://milano-sfu.it/psicologia-digitale-nuove-frontiere-per-la-professione/