Perché scegliere il prestito “per Merito”?

Intervista al Dott. Marco Morganti, Responsabile Direzione Impact di Intesa Sanpaolo

 

Il prestito “per Merito” di Intesa Sanpaolo nasce dalla volontà di sostenere il presente e il futuro dei giovani. “Per Merito finanzia la formazione post-diploma degli studenti italiani, sia di coloro che frequentano un corso universitario o un master, sia di coloro che decidono di intraprendere un percorso professionalizzante (come, ad esempio, gli insegnamenti erogati da AFAM e ITS): ogni forma di istruzione terziaria è inclusa nel prestito.

Secondo Marco Morganti, promotore del progetto, «Il prestito “per Merito sta avendo molto successo, per la restituzione in 30 anni e il bassissimo tasso d’interesse; inoltre lo si può ottenere online senza nessuna garanzia. Basta essere residenti in Italia e frequentare l’università o un master di qualunque Ateneo. L’unica condizione da mantenere è un certo numero (non proibitivo) di esami ogni anno. Il nostro obiettivo è premiare l’autoimprenditorialità di chi studia e concorre a creare quel capitale umano di alto livello di cui il nostro Paese ha bisogno».

Per maggiori informazioni guarda la videointervista e consulta il sito www.intesasanpaolo.com.