Questionario DAD – A cura di SIRD

Care colleghe e cari colleghi,

il Direttivo ha approvato l’idea di promuovere una ricerca nazionale della SIRD sul tema della didattica a distanza al fine di avviare un confronto con gli insegnanti e cominciare a organizzare azioni di concreto supporto – quali quelle che può attivare una Società scientifica qual è la nostra – in questo momento di emergenza nazionale.

Siamo tutti impegnati a fare del nostro meglio per la realizzazione della didattica a distanza nel contesto universitario ove operiamo. Ci è sembrato opportuno volgere lo sguardo al di là dei confini dell’accademia e trovare un modo costruttivo per aprire un dialogo con le scuole utilizzando al meglio questo tempo per riflettere, insieme a dirigenti e insegnanti, su quanto sta accedendo. Ci pare evidente, infatti, che l’emergenza ha dischiuso nuove possibilità ma, anche, esacerbato vecchie contraddizioni e che, quando tutto sarà terminato (ci auguriamo il più presto possibile), sarà utile aver ottenuto per allora qualche evidenza che ci consenta di elaborare bilanci e di cogliere punti di forza e di debolezza delle soluzioni adottate: per farne tesoro o, anche, per criticarle con una
qualche fondatezza.

Per questo abbiamo preparato un questionario on line da inviare a tutti gli insegnanti.

Vorremmo che il questionario avesse una diffusione nazionale proprio perché si tratta di un momento di confronto tra insegnanti e mondo della ricerca libero da vincoli istituzionali, all’insegna della massima libertà
scientifica.
Vi chiediamo di diffondere il link al questionario attraverso tutti i vostri canali attivando i rapporti che già avete in atto con le scuole e con i dirigenti scolastici e attraverso i vostri contatti con le associazioni professionali.

Il questionario è anonimo e la compilazione richiede poco più di dieci minuti; i dati saranno forniti, una volta ordinati in formato interrogabile, a quanti ne faranno richiesta.

È la prima esperienza di una ricerca nazionale promossa dalla nostra Comunità scientifica.
La sua efficacia sarà legata all’impegno che ciascuno di noi riuscirà a profondervi sollecitandone l’adesione da parte delle scuole, nelle persone degli insegnanti e dei dirigenti. Discuteremo i risultati del lavoro con il mondo dell’associazionismo docente, con le scuole e solo successivamente presenteremo i risultati all’attenzione del
Ministero dell’Istruzione e dell’opinione pubblica.

Per promuovere la partecipazione è sufficiente inviare il link al questionario a quanti più insegnanti possibile.

Ringraziandovi per il vostro impegno, vi auguro di realizzare al meglio le vostre attività didattiche e di ricerca e di vivere questa esperienza utile per progettare una scuola, un’università e anche un futuro migliori.

A presto,

Per il direttivo SIRD

Pietro Lucisano