Si chiama Lifebility ed è un concorso riservato agli studenti universitari per progetti legati alla vivibilità

C’è tempo fino al 31 marzo 2020 per partecipare al Lifebility Award, il concorso per studenti dai 18 ai 35 anni, organizzato dall’Associazione Lifebility, giunto alla sua decima edizione, che intende premiare idee e progetti sostenibili e sociali, orientati al miglioramento, alla semplificazione e alla fruibilità dei servizi pubblici e privati della comunità. Il progetto è supportato da molti Lions club italiani, enti, istituzioni, aziende e università. Quest’anno il concorso si concentra sul tema della “vivibilità“. Tutti i progetti presentati dovranno essere connotati da elementi di innovazione e originalità e tenere conto degli aspetti economici e di fattibilità. Il 16 aprile verranno scelti fino a un massimo di 12 finalisti che avranno i seguenti premi: un tutoring di un mese per consentire loro di approfondire le proprie capacità progettuali e trasformare la propria idea in progetto e un viaggio a Bruxelles per visitare la sede della Comunità europea e l’Università di Leuven. I progetti rivisti saranno sottoposti a un secondo screening dal quale uscirà il vincitore che si aggiudicherà una borsa di studio del valore di 3mila euro. Ma c’è di più… tutti i finalisti potranno effettuare uno stage retribuito di 6 mesi presso una delle aziende sponsor del concorso e avere un periodo di incubazione gratuito per l’assistenza start up. Cosa aspettate? Inviate la vostra candidatura compilando il modulo che trovate sul sito www.lifebility.com