COORDINAMENTO REGIONALE DELLE CONSULTE PROVINCIALI STUDENTESCHE DELLA CALABRIA

La Consulta provinciale degli Studenti – CPS – è un organismo istituzionale di rappresentanza studentesca su base provinciale, la cui attività è disciplinata dal D.P.R. 567/96 così come modificato e integrato dai D.P.R. 156/99, 105/01, 301/05 e 268/07.

È composta da due studenti per ogni istituto d’istruzione secondaria di secondo grado di ogni provincia. I rappresentanti che la compongono sono eletti da tutti i loro compagni della scuola di appartenenza e restano in carica, a seguito delle modifiche apportate con il D.P.R. 268/07, per due anni.

Le funzioni delle Consulte sono:

– formulare proposte che superino la dimensione del singolo istituto;

– stipulare accordi con gli enti locali, la regione, le associazioni di volontariato e le organizzazioni del mondo del lavoro;

– formulare proposte ed esprimere pareri all’Ufficio Scolastico Regionale, agli Enti locali competenti e agli organi collegiali territoriali circa questioni attinenti alle problematiche studentesche;

– progettare, organizzare e realizzare attività anche a carattere transnazionale.