Per il ministro Profumo: “maturità a 18 anni come nel resto d’Europa

By settembre 21, 2012Ultime News

Inizio della formazione a 5 anni e diploma di maturità a 18 anni: questo è il progetto del ministro Profumo che afferma“ “È per creare la scuola del futuro , una scuola che sia allineata alle direttive europee e alle migliori pratiche europee. Ci stiamo lavorando, non siamo ancora arrivati alla conclusione definitiva.”

Eppure questa possibile iniziativa del Miur (ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) ha in pochi giorni sollevato qualche dubbio e molti elogi da parte degli addetti ai lavori del settore. Le associazioni degli insegnanti esprimono alcune perplessità sulla possibilità che i bambini possano cominciare a studiare a 5 anni ma le organizzazioni studentesche e altri protagonisti del mondo della scuola e dell’università credono che sia il miglior modo per diventare competitivi con gli altri paesi europei nei quali da diversi decenni si concludono gli studi nell’anno della maggiore età.

L’idea del ministro Profumo, anticipando il periodo scolastico di un anno, sembra affossare definitivamente il progetto della commissione ministeriale dell’istruzione di ridurre di un anno il percorso di studi. Intorno a questa nuova proposta del ministro è stata creata una nuovo gruppo di studio formato da esperti, pedagoghi e dirigenti scolastici.

Per adesso però niente conclusioni affrettate su possibili progetti di riforma e anticipi di carriera scolastica. Per sapere come la Commissione deciderà di approcciare a questo problema si dovrà necessariamente aspettare che i risultati dello studio siano pubblicati a fine dicembre. Non è detto che questa proposta diventi realtà, sarà discrezione del Ministro infatti portare il progetto in Consiglio per un eventuale inserimento nell’iter legislativo.

Leave a Reply