Le nuove professioni del web

By settembre 24, 2012 Ultime News One Comment
le-professioni-del-web

La rivoluzione del web 2.0 continua incessante. L’onda lunga delle novità del nuovo web colpisce tutti i campi della comunicazione e del lavoro. Smartphone, Tablet e diverse piattaforme social ci tengono costantemente connessi ad una rete fittissima di amici, colleghi e clienti stravolgendo i vecchi modi di lavorare, organizzare appuntamenti e pianificare viaggi e divertimenti.

L’esplosione di energia e opportunità del nuovo web 2.0 che ci da la possibilità di comunicare, condividere e osservare qualunque cosa in qualunque momento ha sempre più bisogno di tecnici, creativi e strateghi della comunicazione per veicolare in maniera più incisiva una grande quantità di messaggi, files e conoscenze.

Aziende, singoli e istituzioni si sono ritrovati nell’ultimo anno a ripensare le strategie comunicative. I clienti sul web non sono più un’entità astratta e lontana; siamo noi che ci avviciniamo sempre di più ai nostri brand preferiti, che possiamo chiedere informazioni tramite cellulare alle istituzioni e alle aziende, che possiamo comunicare e condividere i momenti più interessanti con i nostri amici.

Ci rende ancora di più l’idea del cambiamento in atto sapere che colossi come Telecom e Trenitalia negli ultimi mesi stiano spostando un gran numero di dipendenti nei rispettivi uffici web. Ecco che tramite internet aziende piccole e grandi, attività commerciali e multinazionali devono ripensare le loro strategie pubblicitarie, di comunicazione e di assistenza al pubblico.

Ma vediamo in dettaglio quali nuove professioni si stanno creando negli uffici web di molte aziende. Le varie professioni si possono suddividere in due grandi categorie: professioni creative o di comunicazione e professioni tecniche.

Tra le professioni creative troviamo il Concept Designer che è il regista, l’ideatore di un processo di comunicazione audiovisiva. E’ colui che dialoga con il cliente e che deve cogliere la filosofia del brand, per tradurla in un’idea, in un progetto. E’ una figura squisitamente creativa più facilmente supportata da una formazione umanistica non disgiunta però da alcune competenze tecnologiche.

Il Content Manager ,invece,è la figura che gestisce tutti i contenuti editoriali e si occupa della creazione di aree tematiche ricche di testi, immagini, servizi audio e video. Il suo compito consiste nell’individuare e selezionare news e informazioni utili direttamente dalla rete o da altre fonti, riadattandole alle esigenze specifiche del sito. Coordina lo staff dei vari web giornalisti/redattori, i c.d. Web Writer.

Infine troviamo il Community Manager che sarebbe il responsabile delle comunità virtuali. Gestisce le mailing list, i forum di discussione, i newsgroup e le chat.

Tra le professioni tecniche troviamo il Project Manager che è il principale collaboratore del Concept Designer. Il suo compito consiste nel valutare la fattibilità tecnica ed economica del progetto/idea. Coordina tutte le fasi di sviluppo tenendo costantemente monitorati la qualità, i tempi, i costi. Ha normalmente una preparazione universitaria, di taglio economico-aziendalistico coniugata a capacità gestionali.

Il Developer che scrive l’HTML che compone la pagina per dar forma ai contenuti delle pagine. Il Developer software crea gli script per realizzare le pagine dinamiche, ottimizzandoli sul sito per un’esecuzione veloce ed affidabile. Due figure estremamente diverse ma fondamentali sono quelle del Search Engine Optimizer (SEO) – L’Ottimizzatore per eccellenza della visibilità online e del Web Marketing Manager che è il filtro tra l’azienda e il mercato. È lui infatti il responsabile della pubblicità, delle promozioni, delle sponsorizzazioni e delle partneship strategiche.

One Comment

Leave a Reply