MIXOLOGY ACADEMY

MIXOLOGY ACADEMY
Via Ostiense 230
00146 – Roma
06 89017461 (dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 14:00 e dalle 15:00 alle 19:00)

Non hai mai avuto un lavoro e vorresti avviare una professione gratificante?
Al contrario il lavoro che fai non ti soddisfa anche per mancanza di prospettive di carriera?

Nonostante la crisi economica, c’è una professione in particolare che ha continuato a proliferare sia in Italia che all’estero, ovvero la figura del bartender, meglio noto come barman.
Quello del bartender è stato definito da molti come il lavoro più bello del mondo.

Adatto sia a uomini che donne, offre infatti una lunga serie di vantaggi:

  1. Fare il bartenderè divertente: una delle cose che più spaventa le persone è l’idea di trascorrere 40 anni della propria esistenza chiusi in un ufficio a fare qualcosa di meccanico e noioso.

All’opposto il barman vive nei locali, la culla del divertimento;

  1. Fare il bartenderti fa conoscere tante persone: una vita chiuso in d’ufficio di certo non regala molte prospettive di interagire con altre persone se non qualche collega altrettanto sfortunato.

Diversamente il bartender è circondato continuamente da gente nuova che ha voglia di divertirsi ogni sera;

  1. Fare il bartenderti dà potere: in qualsiasi lavoro, a meno che tu non sia un imprenditore, c’è sempre un capo a cui dover rispondere e per il bartender la cosa non è diversa.

Rispetto a tanti altri lavori, però, il bartender non è quello che chiede, ma è la persona da cui la gente va per chiedere da bere;

  1. Fare il bartenderti permette di essere un artista in movimento: senza dover arrivare ad essere un flair bartender, il barman con i suoi movimenti e le sue miscele segrete affascina ogni spettatore che abbia la fortuna di vederlo all’opera.

La miscelazione ti permetterà di crescere, studiare e creare nuove ricette rendendo il tuo lavoro emozionante a dispetto di un normale impiego da ufficio.

  1. Fare il bartenderti permette di viaggiare: se hai una minima dimestichezza con l’inglese, o una predisposizione a imparare le lingue in loco, sei a cavallo!

Il “linguaggio dei cocktail” è internazionale, per cui puoi scegliere tu dove andare a esercitare la tua arte spostandoti di città in città, di paese in paese vivendo d’estate – o della stagione che preferisci – in ogni periodo dell’anno e a ogni latitudine.

Conosci molti altri lavori di questo tipo? Neanche noi.

  1. Fare il bartenderti permette di guadagnare bene: è chiaro che non tutti i locali ti trattano da principe ma aldilà di uno stipendio medio invidiabile, le giuste location possono farti vivere delle realtà che non credevi possibili.

Prova ad informarti su quanto guadagna un bartender a New York, tanto per dirne una, o a Londra, o ancora meglio a Las Vegas e fai il confronto con quello che percepiscono le persone che conosci.

  1. Fare il bartenderti permette di fare carriera: più di tanti altri lavori, quello del bar tender ti dà prospettiva di crescita. Puoi diventare prima bar manager di un locale, poi direttore, o addirittura aprirti un locale tutto tuo con i soldi che avrai messo da parte, diventando il capo di te stesso e un imprenditore a tutti gli effetti.

Lavorando in un call center o facendo un qualsiasi altro lavoro d’ufficio succede la stessa cosa? Sinceramente non ci risulta.

Se vuoi prendere in mano il controllo del tuo futuro iniziando una carriera da bartender, MIXOLOGY Academy può aiutarti ad imparare tutto quello che serve per iniziare a lavorare in questo settore ed ottenere un certificato internazionale, anche se non hai alcuna esperienza nel settore.

 

Scopri di più