FONDAZIONE ITS BIOTECNOLOGIE E NUOVE SCIENZE DELLA VITA

,
FONDAZIONE ITS BIOTECNOLOGIE E NUOVE SCIENZE DELLA VITA
0124.425064 (interno 2)

ITS BIOTECNOLOGIE E NUOVE SCIENZE DELLA VITA

La Fondazione ITS “Biotecnologie e Nuove Scienze della vita” supporta i giovani nello sviluppo di una solida base scientifica e dei linguaggi specialistici propri del settore delle biotecnologie e del biomedicale. L’innovazione tecnologica, le sue applicazioni e l’acquisizione delle competenze necessarie per capirne le logiche e per svilupparle, sono impegno sociale e compito della Fondazione stessa.

Con l’espressione “Biotecnologie e Nuove scienze della vita” si intendono le tecnologie, i beni e i servizi industriali riferibili al sistema della salute. L’innovazione ha, in questo settore, un ruolo fondamentale per l’aumento dell’efficienza e il miglioramento dell’offerta complessiva di prestazioni per il paziente.

I percorsi formativi

I percorsi formativi promossi dalla Fondazione sono:

  • Tecnico superiore per la ricerca e lo sviluppo di prodotti e processi a base biotecnologica: opera nel contesto che studia, ricerca, sviluppa la produzione di molecole. Segue la formulazione di prodotti applicando metodi e processi tradizionali e/o innovativi. Partecipa alla pianificazione, realizzazione, gestione e controllo di progetti, processi, attività e impianti. Agisce nel rispetto degli standard di qualità e delle normative internazionali, comunitarie e nazionali che disciplinano i comparti chimico, chimico farmaceutico, alimentare, ambientale. Interviene nella valutazione dell’impatto ambientale degli impianti e delle emissioni per garantire l’eco-sostenibilità dei processi e dei prodotti.
  • Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi diagnostici, terapeutici e riabilitativi – Sviluppo e manutenzione apparecchi biomedicali e applicazioni di informatica biomedica: opera nell’ambito della ricerca, progettazione, sviluppo e produzione dei dispositivi biomedicali, apparecchi e kit per la diagnosi, la terapia e la riabilitazione. Garantisce la qualità, la conformità e la sicurezza di sistemi e dispositivi. Interviene nella pianificazione e organizzazione dei processi di produzione, gestisce le specifiche tecniche che devono essere soddisfatte per assicurarne il funzionamento e segue l’iter per ottenerne la conformità e le certificazioni. Effettua collaudi, assistenza tecnica e monitoraggio postvendita, collaborando alla promozione e alla commercializzazione.

 

A chi sono rivolti

Giovani o adulti, prioritariamente di età minore di 35 anni, in possesso di diploma quinquennale di scuola secondaria di II grado, con buone conoscenze di Chimica, Fisica, Matematica, Biologia e Informatica, nonché una conoscenza della lingua inglese equivalente al livello B1. L’eventuale possesso di un titolo accademico può determinare il riconoscimento di crediti formativi.

 

Durata

La durata è di 4 semestri (biennale), articolati in 1.800 ore. Ciascun semestre comprende ore di attività teorica, pratica e di laboratorio realizzate con il coinvolgimento di docenti provenienti da imprese fino al 50% delle ore corso. Il percorso formativo adotta metodologie basate sulla didattica esperienziale, la simulazione di casi studio e la realizzazione di Project Work. Oltre un terzo delle ore previste da ciascun percorso saranno destinate a stage aziendali, sia in Italia che all’Estero. Completeranno il percorso attività seminariali, testimonianze di protagonisti del settore e visita a fiere, manifestazioni, aziende di particolare interesse.