Oltre 500 ragazzi delle scuole superiori coinvolti grazie al progetto di Federmanager Bergamo

A lezione di alfabetizzazione finanziaria. Dal Pil allo spread, dall’inflazione al mercato del lavoro, dai prodotti derivati alle criptovalute: gli studenti delle scuole superiori di Bergamo hanno intrapreso un progetto di Federmanager, denominato Edufin, per acquisire nozioni di base su economia e finanza. Con ex dirigenti industriali in cattedra. A ideare il progetto, rivolto alle quarte e quinte superiori, insieme con altri sei colleghi, sono stati Ciro Ciaccio e Maurizio Zucchi. La prima lezione del 2020 si è tenuta in due classi dell’Istituto Marconi di Dalmine. Il progetto coinvolgerà altri 400 studenti, per un totale di 500 ragazzi coinvolti. “Edufin è un vero e proprio progetto di cittadinanza attiva, che ci piacerebbe venisse copiato e replicato in altre aree del Paese, presidiate dalle 57 sezioni in cui è articolata la federazione”, ha sottolineato il presidente di Federmanager Bergamo, Bambina Colombo. “Mi auguro che tramite questo passaggio di competenze e conoscenze i ragazzi coinvolti disporranno di maggiori elementi per fare scelte più consapevoli nello studio e nelle esperienze professionali”.

Fonte: ItaliaOggi